Ammirare la bellezza della natura in una piacevole gita al Lago di Viverone

5 (100%) 12 votes

E’ il terzo lago più grande da visitare in Piemonte, da sempre questa zona è una meta ricca di sorprese per chi vuole concedersi un weekend nella natura, semplice e avventuroso allo stesso tempo.

Per chi non è della zona sicuramente la domanda più grande sarà:

Ma il lago di Viverone dove si trova? 

Questo lago che lo ricordiamo è di origine glaciale si trova nel Canavese a metà strada tra Ivrea e Biella all’incirca 20 km dai rispettivi paesi e, oggi, è un bene prezioso per la gente del luogo. Oltre ad essere una risorsa a livello ittico, infatti, è anche una meta turistica amata e un sito archeologico di rilievo nazionale.

Il lago di Viverone e la sua storia

Come già detto sopra Viverone è un piccolo comune ai piedi del biellese che conta soltanto 1.500 abitanti, nonostante sia un paese che unisce tre province:

Biella,  Torino e Vercelli.

lago di viverone itinerari turisticiLa storia del lago di Viverone è molto importante e conosciuta perché sui fondali del lago sono stati ritrovati resti di costruzioni preistoriche palafitticole, che raccontano insediamenti preistorici già dall’epoca del Neolitico.

Su Viverone si è diffusa anche una leggenda su San Martino.

Si Narra che passò da Ivrea nel 350, dove gli fu negata ospitalità da ogni cittadino. Raggiunse così il lago di Viverone e navigò sulla Dora Baltea sul proprio mantello. Il borgo che era proprio stato chiamato San Martino in sua memoria, nei pressi di Anzasco, oggi non esiste più.

La leggenda racconta che Dio, per verificare che i suoi abitanti avessero appreso la lezione di carità del santo, avesse inviato un angelo travestito da mendicante a chiedere ospitalità. Il giorno precedente al castigo divino, l’Angelo avvertì i buoni di fuggire perché il borgo sarebbe stato inghiottito dall’ acqua del lago, con la chiesa di San Martino e il resto della popolazione. Da quel giorno, quando sul lago soffia il forte vento della Valle D’ Aosta, si sentono i rintocchi delle campane dell’antica chiesetta sommersa.

Ma non è finita. Esiste anche un’altra leggenda, molto più romantica, sul lago di Viverone.

Di un amore il cui epilogo giunse sulle sponde del lago. Ancora oggi si narra che nelle notti di luna piena una misteriosa Dama del lago  faccia sentire il suo pianto d’amore. La città è esistita e scomparsa davvero. Esiste un documento del XIII secolo che parla proprio della chiesa di S. Martino.

Questa è una breve infarinatura della storia e leggenda sul lago di Viverone, ma questo paese offre un turismo a 360° che unisce gli amanti della storia, della natura e degli sport acquatici , oltre a tante belle passeggiate sulla passerella del Lungolago.



Booking.com

Cos’altro visitare a Viverone?

I maggiori itinerari turistici del lago di Viverone sono:

  • La natura e gli animali. Viverone è immersa nel verde è quindi ovvio che questa componente sia un elemento molto forte e una ricchezza territoriale di grande importanza specialmente per quanto riguarda la fauna vi sono tantissime specie di uccelli che vivono e animano il lago. Anatre, gabbiani, germani reali, svazzi e folaghe sono solo alcuni dei rappresentanti dell’avifauna del lago di Viverone. Per scoprirli al meglio vi sono diverse attività di Birdwatching che accompagnano tutti i visitatori in un trekking naturale.
  • Gita in battello. Per scoprire il lago di Viverone da un altro punto di vista lo si può visitare in battello. Sono diverse le opzioni a vostra disposizione per una gita al lago di Viverone. In compagnia di personale esperto e qualificato, una volta saliti a bordo, potrete scoprire dei dettagli che non avevate ancora preso in considerazione e ammirare la costa da un punto di vista, veramente, privilegiato.
  • La città di Viverone. Oltre al lago, Viverone stessa offre molte attrazioni di rara bellezza che meritano una visita. Questa cittadina situata ai piedi della collina della Serra ospita diversi monumenti e strutture architettoniche che raccontano la storia di questo luogo., da non perdere assolutamente anche la vicina Roppolo in cui troviamo il famoso Castello di Roppolo, luogo assolutamente da vedere!
  • Tour gastronomico.  Non può di certo mancare per terminare in bellezza il tour alla scoperta del Lago di Viverone una bella cena a base di prodotti tipici locali, troverete molti locali nella zona con cucina tipica piemontese!

Ok, dopo aver scoperto la storia di Viverone e i suoi itinerari turistici non ti rimane che organizza la tua gita al lago 😉

Un pensiero riguardo “Ammirare la bellezza della natura in una piacevole gita al Lago di Viverone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *