Gita fuori porta al lago di Candia per godersi la natura in tutto il suo splendore

Rate this post

A Candia un piccolo paesino del Piemonte  si può organizzare una gita trascorrere una giornata  in mezzo alla natura, a camminare nella palude e a circumnavigare il lago e a osservare gli uccelli. Sono tante le cose che potrete fare per godersi una bella giornata in questo angolo di natura incontaminata.

Il Parco Naturale del Lago di Candia è una grande zona naturale che si trova nello splendore del Canavese ed è una delle più importanti zone umide piemontesi. Questo parco è stato il primo parco provinciale italiano che è stato istituito ed è un sito di interesse comunitario nonché una zona a protezione speciale sia per la flora idrofila che per la grande varietà di uccelli che la abita. Il Parco comprende tutta la superficie del Lago di Candia e i comuni di Candia Canavese, Vische e Mazzè la superficie del parco comunque comprende un’infinità di altre zone e canali dove vivono numerose specie di uccelli e una grande varietà di piante anche rare che da sempre fanno parte del territorio. Un buon punto di partenza per conoscere meglio questo parco davvero importante a livello faunistico e botanico è il Centro Visita del Parco del Lago di Candia.

Lago di Candia attività

Potrete dedicarvi a moltissime attività al lago come la pesca, escursioni in mountain bike, anche se l’ attività più svolta è sicuramente il trekking, il punto di accoglienza si trova nella parte più a nord del parco e qua potete lasciare la macchina per immergervi nella magia della natura, la struttura costeggia uno dei canali alimentati dal lago e qua potrete trovare due piccole costruzioni immerse in un bellissimo giardino dove potrete fare una sosta su panche e tavoli di legno. Tutto è studiato perché la presenza di costruzioni umane non vada a intaccare la purezza della natura, per questo l’utilizzo del legno è predominante qui, inoltre come vedrete l’impatto visivo delle costruzioni è ridotto al minimo qua proprio utilizzando i pergolati con le piante rampicanti ed i tappeti erbosi presenti sui tetti.

Ci sono diversi percorsi per le vostre passeggiate che potete intraprendere, il mio consiglio se non siete mai stati al Parco del Lago di Candia e non sapete cosa vedere ma volete averne una visione di insieme è,  di salire  sulla Collina di Santo Stefano che domina il centro abitato di Candia e passeggiando tra i vigneti e i boschi di castagni raggiungere il punto panoramico che vi offrirà una vista mozzafiato sul lago e sulle colline moreniche che lo circondano.

Da qui proseguendo nel percorso incontrerete tra i boschi la Chiesa di Santo Stefano di epoca romanica, la incontrerete anche al rientro quando passerete sotto il ponte della ferrovia fino ad arrivare al Mulino Bianizzo dove rimarrete estasiati dalla zona delle Fontane, ovvero fonti risorgive che qua sgorgano allegre quasi a volersi far vedere.

Secondo me questo itinerario è perfetto come prima uscita al lago di Candia perchè vi consente di farvi un’idea di come è il parco e di cosa potete scoprire, in più non è troppo impegnativo se non siete abituati a camminare per molti chilometri.

Dovete sapere che c’è anche un itinerario che vi porta a visitare la palude e le sponde del lago ed uno, decisamente molto divertente, che vi permette di noleggiare le barche a remi al lago di  Candia permettendovi di fare una gita sulle acque calme del lago, questa è senza dubbio una gita al lago romantica che dovete concedervi una volta nella vita!

Una volta scivolati mollemente sulle acque lacustri sarete immersi nella natura e vedrete numerose specie di uccelli che si avvicinano a voi senza paura, oramai abituati alla presenza dei turisti. Potrete vedere i piccoli appena usciti dai nidi avventurarsi verso il lago per i primi timidi tentativi di passeggiata, oppure gli anatidi alla pesca, non dimentichiamo poi che in primavera troverete numerosi uccelli intenti nel rituale del corteggiamento.

Ok, credo abbiate capito che non serve che vi dica che vale davvero la pena dedicare un weekend alla visita del Parco del Lago di Candia, immergersi nella natura, scoprire qualcosa di nuovo ad ogni passo e respirare aria pura…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *