Il Sacro Monte Calvario una delle più belle attrazioni turistiche di Domodossola

5 (100%) 1 vote

Il Sacro monte Calvario si trova nei pressi della città di Domodossola ed è un patrimonio Unesco. Questo luogo sacro si trova sopra il colle chiamato “Mattarella” che sovrasta la città qui alcuni frati cappuccini scelsero di costruire delle cappelle, in tutto dodici, finite di costruire verso la seconda metà del seicento.

Sul monte Calvario si trovano anche i resti della bella fortezza distrutta nel quattrocento, il castello Mattarella bisogna inoltre sapere che tre delle dodici cappelle rappresentano sia la trinità che le tre stazioni della deposizione della croce.

La storia del Sacro Monte di Domodossola

Il Sacro Monte Calvario fu retto a partire dal 1657 lungo la strada di ascesa al monte Mattarella che sovrasta Domodossola e intendeva ricostruire gli episodi della Via Crucis di Gesù.

L’avvio della costruzione del Calvario si deve ai padri cappuccini Gioacchino da Cassano e Andrea da Rho, i quali nel 1656 danno inizio ai lavori per la realizzazione di un’opera che consenta ai pellegrini di rivivere la Passione di Cristo in una sorta di biblia pauperum.
In cima al colle è posto il santuario ottagonale della Santa Croce. Nel 1810 i Padri Cappuccini furono allontanati con la soppressione degli ordini religiosi e il loro convento divenne in seguito una caserma. La cappella I, incamerata dal demanio militare ed adibita a deposito di polvere da mina, prese fuoco e saltò in aria.
L’abate Antonio Rosmini fondò nel 1828, poco lontano dal Santuario, l’Istituto della Carità, che contribuì al rilancio e al restauro del Sacro Monte.

Itinerario per la tua gita al Sacro Santuario di Domodossola

Sacro monte calvario di domodossola riserva naturale specialePartendo dal Borgo della Cultura di Domodossola, percorrendo la centrale Via Rosmini e spostandosi lungo Via Mattarella verso la parte più esterna della città si giunge in pochi minuti alla caratteristica via crucis cittadina: un percorso ideale per tutte le persone e per tutte le stagioni, che vi porterà al Colle di Mattarella (400 m.s.l.m), su cui è stato edificato, nella metà del 1600, il Sacro Monte Calvario di Domodossola.

Il percorso è costituito da quindici cappelle, con all’interno statue di grandezza naturale che rappresentano e narrano il percorso della Passione di Cristo: una vera raccolta d’arte sacra di grande valore che vi permetterà di scoprire un angolo di pace e tranquillità non lontano dalla cittadina Ossolana.

E dalla terrazza panoramica del parco del Sacro Monte la vostra vista spazierà lungo tutto l’arco alpino che circonda Domodossola, un vero e proprio belvedere naturale

La Riserva Naturale Speciale del Sacro Monte Calvario di Domodossola

E’ stata istituita nel 1991 con l’intento di salvaguardare l’immenso patrimonio artistico, storico, architettonico e naturalistico del Sacro Monte. Fanno parte del Complesso il Castello medioevale di Mattarella, il Convento dei Padri Rosminiani, l’Oratorio della Madonna delle Grazie, il Santuario del SS. Crocefisso e le quindici cappelle che compongono la via crucis.

Oggi il Sacro Monte Calvario è ritenuto “patrimonio mondiale dell’umanità”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *