Le cascate del Toce, visita alle cascate più belle delle Alpi

5 (100%) 2 votes

Non si può pensare di visitare il lago Maggiore senza organizzare un’escursione in mezzo alla natura per vedere le più belle e imponenti cascate delle Alpi, ovvero le cascate del Toce!

Ma cerchiamo di andare per ordine e vediamo di capire dove si trovano le cascate del Toce.

Questo spettacolo della natura si trova nel comune di Formazza, in provincia di Verbano-Cusio-Ossola, la Cascata del Toce, detta anche La Frua, rimane a 1675 metri sul livello del mare e con il suo salto di 143 metri è riconosciuta come la cascata più alta del Piemonte e d’Italia e la seconda cascata più alta d’Europa.

Lago Maggiore cascata del Toce

Definita da molti una delle più spettacolari delle Alpi, questa cascata è stata però ridimensionata dall’intervento umano: la cascata d’acqua non è visibile tutto l’anno, ma soltanto nel periodo che va da giugno a settembre. Difatti, in cima alla cascata il Toce forma il lago di Morasco, un lago artificiale le cui acque vengono usate per il funzionamento delle centrali idroelettriche. Per questo motivo la cascata riprende il suo funzionamento solo in alcuni mesi dell’anno e soltanto in alcune ore della giornata.

La Cascata del Toce è un perfetto punto di partenza per intraprendere lunghe passeggiate alla scoperta dei più bei laghi alpini della valle. Attraverso diversi sentieri si possono raggiungere, oltre al lago di Morasco, anche altri laghi come il Lago del Sabbione (a 2.475 m), il Lago della Toggia (a 2.191 d’altezza) e più in alto il Lago Castel (a 2.244 metri).

Sulla sommità della Frua si trova un piccolo ponticello in legno che si affaccia sul salto dell’acqua e che funge da bellissimo punto di osservazione.

Sempre vicino la sommità della Cascata del Toce si trovano diversi alberghi per accogliere gli appassionati di escursioni in montagna. Ancora oggi è presente uno storico hotel ache gode di una splendida vista sulla cascata e sulla valle Formazza. Vicino all’albergo si trova inoltre la piccola Chiesa della Madonna della Neve, risalente al 1621.

 

Booking.com

Si tratta di un luogo davvero incantevole, immerso nella natura, dai panorami mozzafiato amato da tanti personaggi celebri come Richard Wagner, Gabriele D’Annunzio, la Regina Margherita, il Re Vittorio Emanuele III, Giosuè Carducci e che vale la pena visitare almeno una volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *