Un lago che racconta la storia: il Lago Maggiore tra bellezza eterna e fascino antico

5 (100%) 1 vote

Possiamo tranquillamente affermare che il Lago Maggiore non è solo natura e turismo è, storia, è tradizione, è l’emblema del nostro Paese nella sua accezione più bella, come luogo in cui tutto appare quasi come un miracolo, una sorta di sogno ad occhi aperti che chi osserva non può mai più dimenticare.

Sono 221 chilometri quadrati e una lunghezza di ben 65 km: parliamo di uno dei laghi più belli d’Italia e, allo stesso tempo, di uno dei più grandi; il Lago Maggiore. Questo lago ha in sé una memoria ed una storia così antica oltre che ad una bellezza eterna che lo rendono uno dei luoghi storici di più alto valore per il Piemonte.

Tutti osservano il lago oggi ma pochi conoscono la sua storia che risale a millenni addietro. L’origine del Lago Maggiore è senza dubbio glaciale e, dai periodi più antichi ad oggi, le popolazioni che si sono stanziate sul Lago Maggiore sono davvero tante e tutte piene di fascino antico; dai Celti ai Galli, dai Barbari ai Romani fino ad arrivare al periodo delle casate nobiliari come quella dei Visconti, degli Sforza e della conosciutissima famiglia Borromeo.

Lago Maggiore dove si trova?

Le sue rive toccano Piemonte, Lombardia e Svizzera, con il fiume Ticino che è un emissario del Lago Maggiore e disegna un percorso d’acqua storico che collega la Pianura Padana all’Europa centrale.

isole lago maggioreSe ti stai chiedendo cosa vedere al lago Maggiore devi sapere, che tra le meraviglie di questo lago ci sono le isole, addirittura undici, di cui otto sono situate in Piemonte e una in Lombardia. Tra Stresa e Verbania ci sono le bellissime Isole Borromee con l’Isola Madre, l’Isola Bella e l’Isola dei Pescatori.

Altri punti salienti sono i tre scogli denominati Castelli di Cannero, dove ci sono i resti della fortezza fatta costruire da Ludovico Vitaliana Borromeo.

Da non perdere la piccola isola di La Malghera e l’isoletta Partegora, così come piccola e bella è l’isola di San Giovanni di fronte a Verbania, dove, nel Palazzo Borromeo XVIII secolo, Arturo Toscanini ha vissuto per un lungo periodo di tempo. Splendidi anche castelli e ville. Sono meravigliosi e imponenti i castelli che sorgono intorno al lago e testimoniano la storia e la cultura che arricchiscono questo luogo.

Innanzitutto il Castello Visconteo a Locarno, la Rocca di Arona e la fortezza Borromea di Angera, che ospita un Museo delle bambole.

Stresa, una delle più belle località sul Lago Maggiore da visitare, ci sono la Villa Ducale e la Villa Pallavicino con il suo zoo, mentre la splendida Verbania accoglie numerose grandi ville come Villa Giulia, Villa Taranto e Villa San Remigio, tutte nelle vicinanze.

Navigazione Lago Maggiore cosa devi sapere

E’ la gita per eccellenza scelta da chi visita il lago Maggiore. Punto di partenza consigliato è l’imbarcadero di Stresa dove è attivo un capillare sistema di collegamento navale tra le isole e la terraferma, con l’offerta di trasporto completata da un servizio gestito da privati.

Dal mio punto di vista il modo migliore per visitare il lago Maggiore in battello è quello di utilizzare il  ” Lago Maggiore express” ovvero con un solo biglietto escursione indimenticabile treno più battello!

Ne abbiamo parlato già in un articolo sul trenino Centovalli, se non l’hai letto ti consiglio di farlo subito 😉

Per maggiori informazioni sul Lago Maggiore express costi e orari puoi visitare direttamente il sito ufficiale.

Hotel Lago Maggiore

Come tutte le mete turistiche del Piemonte anche il Lago Maggiore è davvero attrezzato bene se state cercando un posto dove dormire in Hotel o naturalmente esiste anche la possibilità di soggiornare in molti camping sul lago.

Qui di seguito troverai molte offerte per le tue vacanze sul Lago Maggiore!



Booking.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *