Visita a Nizza Monferrato terra di pregiati vini Piemontesi

5 (100%) 2 votes

Nizza Monferrato è un piccolo comune che si trova in Piemonte in provincia di Asti, e che rappresenta da sempre grazie alle sue terre un centro agricolo di straordinaria importanza e allo stesso tempo commerciale nel cuore del Monferrato.
Questa zona del Piemonte è una delle più famose al mondo per la produzione di vino, soprattutto per quanto riguarda i vini rossi e gli spumanti. Anche se Nizza Monferrato è un piccolo comune la sua produzione vinicola è riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità UNESCO per i suoi beni e meraviglie paesaggistiche e per il vino Barbera, che rimane tra i più pregiati vini Piemontesi!

Il clima della zona del Monferrato è tipicamente padano, ovvero con inverni freddi e nebbiosi ed estati particolarmente calde.

Storia della città di Nizza Monferrato

Le sue origini storiche sono molto antiche, risalgono molto probabilmente verso il 1225 ad opera delle popolazioni fuggiasche che trovarono rifugio alla confluenza del rio Nizza col torrente Belbo, attorno alla vecchia chiesa dell’Abbazia di San Giovanni in Lanero. Detta “Nizza delle Paglie” dai tetti che coprivano le prime case, successivamente assunse la denominazione di Nizza Monferrato quando si pose sotto la protezione dei marchesi del Monferrato, nel 1264.

Da sempre è stata molto importante per la sua vocazione agricola e per la grande quantità di prodotti coltivati primi tra tutti i cereali, il lino, la canapa e lo zafferano, ma non meno importanti anche l’uva pregiata, il gelso e l’allevamento del baco da seta.

Dopo il Congresso di Vienna e il ripristino della monarchia sabauda, Nizza Monferrato riprese la sua autonomia e il suo sviluppo.

Nizza Monferrato cosa vedere

La città rappresenta la meta ideale dove poter coniugare e inserire diversi elementi anche molto differenti tra di loro, dalla visita al meraviglioso centro storico di Nizza Monferrato, alle passeggiate all’aria aperta e alla presenza di elementi culturali non meno importanti quali musei e istituzioni religiose.

E’ molto interessante il centro storico della cittadina, attraversato dalla stretta e porticata Via Maestra con i suoi negozi tipici.

Da vedere assolutamente Palazzo Crova, bell’esempio di residenza nobiliare cittadina del XVIII secolo, che ospita il multimediale museo Palazzo del Gusto dedicato alla storia locale dal punto di vista dell’enogastronomia.

Il Palazzo Comunale è  un imponente edificio, datato intorno al XIV – XV secolo, dominato dall’antica torre campanaria.

Visitabili le chiese di San Giovanni LaneroSan Siro Sant’Ippolito.

Molto frequentato il Mercato dell’Antiquariato ogni terza domenica del mese in Piazza Garibaldi dove, nel ristrutturato Foro Boario, sede di molte manifestazioni, ha sede anche l’Ufficio Turistico.

Nizza Monferrato e il vino

Nizza è la capitale del vino Barbera, sede dell’Enoteca Regionale del Barbera “Nizza è Barbera” è l’evento più grande della città e ticonsigliamo seriamente di partecipare per degustare i suo pregiati vini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *